marzo 16, 2010

Utilizzatore di sfinteri maschili

Siamo al ridicolo. Adesso nella repubblica delle banane, è perfino reato dire che un gay è gay. Come bisognerà dire? Forse "persona con orientamento sessuale diverso dalla maggior parte delle persone dello stesso sesso", o magari utilizzatore di sfinteri maschili? Ipocrita. Ipocrita e ridicolo. Queste sentenze, oltre ad essere ridicole, gettano un'ulterire luce di poca credibilità sulla magistratura. Siamo alla farsa pura. Non basta masturbarsi la lingua con cazzate del tipo operatore ecologico, persona diversamente abile, o non vedente. Ipocriti. Ipocriti e pure deficienti.

N.B.: deficiente dal latino deficere, al quale manca qualche cosa. Meglio specificare, data la padronanza della lingua italiana anche e sopratutto in certi ambienti...
Corsivo

2 commenti:

Aprile ha detto...

ti piace se ti dico frocio?
finocchio o culattone?
basta la parola appunto.

Nice 'n' Nasty ha detto...

Cos'è un tentativo di insulto? Non ti sembra un pochino infantile? Ma forse hai dodici anni, allora si spiega. Oppure ti senti "toccato" dalla cosa? In questo caso il frocio o finocchio o culattone, sei tu, ma per me non è un insulto, ma solo un fatto di preferenza sessuale; semplicemente chiamare le cose con il proprio nome, senza ipocrisie.

Comunque, complimenti per il tuo intervento: molto utile e costruttivo