luglio 24, 2009

Sessualità di destra e di sinistra

In questi giorni abbiamo saputo tutto o quasi circa le abitudini sessuali della destra. La "cultura" di sinistra è ridotta al gossip da osteria, alle registrazioni probabilmente tarocche, e alle puttane usate come pedine per giochini politici di bassa lega. Questo ha fatto si che il mondo abbia capito una cosa: quei maialoni di destra amano scopare. Che scandalo!
Ma a questo punto la domanda sorge spontanea: ma a sinistra, quali sono le abitudini sessuali? Vogliamo saperlo. Certo che se guardiamo al caso Sircana, l'ex portavoce di Prodi, e alla faccenduola del travestito, le cose sembrano piuttosto diverse. Uhmm... Travestiti, transessuali in parlamento... Boh! Meglio le vecchie e classiche scopate all'antica; travestiti, transessuali e violentatori seriali, li lascio volentieri alla sinistra, ai suoi esponenti e alla loro "cultura". Ognuno fa cultura come può, con i mezzi che gli sono più congeniali e che meglio gli si addicono. A ognuno il suo.

Nessun commento: