luglio 10, 2009

Come lo chiamate?

Come chiamate chi dichiara in malafede il falso a mezzo stampa? Io lo chiamo come minimo un disonesto; ma si potrebbe dire di peggio. Vediamo un po' perche Di Pietro racconta cazzate: i casi sono due: o non sa quello che dice, oppure è disonesto. Nel delirante "appello" sul Herald Tribune dichiara disonestamente quanto segue:

Cazzata numero uno: «In Italia il governo Berlusconi ha proposto e fatto approvare la legge detta “Lodo Alfano”... Il Lodo Alfano rende improcessabili quattro cariche dello Stato italiano; il Premier, il Presidente della Repubblica, i presidenti di Camera e Senato» blatera Di Pietro.
La realtà invece: In Italia, come in molti altri paesi come ad esempio la Francia, il parlamento (legittimamente eletto e sovrano), più di un anno fa, ha approvato una legge che non rende «improcessabile» nessuno. La legge sospende i dibattimenti che dovessero riguardare le succitate cariche solo nel periodo del loro mandato: poi riprenderanno da dove erano rimasti anche perché la prescrizione viene congelata.

Cazzata numero due: «Il Lodo Alfano è stato voluto da Silvio Berlusconi per non essere processato per corruzione di un testimone... Il 17 febbraio 2009 l’avvocato David Mills, corrotto da Berlusconi, è stato riconosciuto colpevole...» Ma se non è ancora stato processato, come fa ha dire che "ha corrotto"?

Cazzata numero tre: «Il Lodo Alfano è anticostituzionale... Il 6 ottobre 2009 la Corte Costituzionale deve pronunciarsi» Ma se la Corte Costituzionale deve ancora pronunciarsi, come fa ad essere anticostituzionale? Si contraddice da solo; siamo al delirio puro.

Di Pietro, vatti a nascondere che è meglio. Un po di amor proprio no, eh?

4 commenti:

tommaso_46 ha detto...

secondo me tu esageri un po i toni... il fatto che non è stato processato non vuol dire che non sia corrotto.. lui dice "ha corrotto" xke evidentemente sa qualcosa.. come dici tu questo avvocato è stato effettivamente riconosciuto colpevole..

Di pietro non fa il giudice.. non deve parlare per atti.. xke non deve dire quello che pensa.. se poi sono cazzate lo stabilirà la magistratura... sempre che ci riesca visto che finora berlusconi è sempre uscito impunito da tutti i processi.. -.- guardacaso..

e poi tutti conosciamo la dialettica ristretta di di pietro.. tu cerchi di rigirare le sue parole non così chiare contro di lui.. ma il concetto è limpido.. come a dire la legge è anticostituzionale e sarà bene che la corte c. faccia il suo lavoro.

Sei troppo fazioso cerca di moderarti

Nice 'n' Nasty ha detto...

Non sono fazioso, sono schierato, questo si. Ma anche se sono schierato e poco obiettivo nei confronti di una persona che mi ripugna come politico e come uomo, rimane il fatto che quelli che ho esposto sono FATTI e non teorie. Sono fatti come sono fatti la Mercedes di Di Pietro (ricordi? tutti fatti che risultano agli atti), i prestiti avuti da indagati , la gestione a dir poco "personalistica" e familiare dei soldi del partito, etc etc
E poi sarei io l'estremista? Se io sono estremista, tonino cosa sarebbe? Mi limito a riportare i fatti; si puà sempre discutere, ma la realtà è sempre quella.

tommaso_46 ha detto...

Se ti ripugna Di Pietro allora Berlusconi dovrebbe farti venire l'orticaria irreversibile!!

se Di Pietro ha una mercedes (che poi perchè dovrebbe andare in giro con una bianchina se se lo può permettere) allora Berlusconi va in giro con la MORTE NERA DI GUERRE STELLARI..

Ho notato che accusi anche Grillo dei soldi che guadagna.. sono daccordo sul condannare l'eventuale provenienza illecita di entrate, come per Di Pietro, ma sul semplice guadagnare soldi, come Grillo, temo di trovare una punta di invidia nelle tue parole!!

Sai anche Grillo espone FATTI.. xke lo accusi con tanta veemenza se fa esattamente quello che dici di fare tu.. anche se a me piuttosto sembra che ti limiti ad accusare una certa fazione politica e tutti coloro che che muovono critiche alla tua... invece che riportare FATTI.

Libero di scrivere quello che vuoi nel tuo blog, ma mi permetto di obiettare che non è giusto riportare solo "UNA PARTE" dei fatti......

Nice 'n' Nasty ha detto...

Caro tommaso_46, sei piuttosto disinformato o hai la memoria a senso unico. La Mercedes, insieme ai prestiti di quattrini, il nostro "eroe" li ha avuti da altri in modo molto poco "trasparebte", per usare un eufemismo. Ti sembra normare avere dei soldi in prestito da persone inquisite, e restituirli "in scatole da scarpe"? Tutta roba che risulta dagli atti, non panzane dei giornali.
Passando a Grillo; Grillo guadagna tutto quello che riesce lecitamente, il punto è che da quando ha smesso di fare il comico e si è messo a fare politica (o meglio antipolitica di bassa lega), la sua dichiarazione dei redditi è balzata di colpo a qualche milione di eura (non ricordo se 4 o 5, basta fare una ricerchina, e trovi i dati); come vedi, non discuto sulla leicità degli utili, ma sul fatto che fare il "grillo parlante" dell'antipolitica, gli rende molto di più. Non ti fa pensare a nulla tutto questo? Meglio informarsi prima, non credi? Comunque i tuoi commenti, rimangono i benvenuti, anche se la pensiamo in modo "leggermente" diverso; solo, magari, prima di sentenziare, cerca di informarti (magari non solo con Repubblichella 2000 :-))) )