giugno 23, 2009

Scacco matto!


I fatti sono questi:

PROVINCIALI: delle province nelle quali si è votato, prima di queste ultime elezioni, la sinistra ne governava (si fa per dire) 53 su un totale di 62 (in tre nuove province si è votato per le prima volta). Con queste elezioni, la sinistra ne ha perse 25. Due su tre di quelle nuove, vanno al centrodestra.

COMUNALI: con queste elezioni amministrative, la sinistra ha perso 10 amministrazioni comunali

Le dichiarazioni deliranti di Franceschini sono queste:

"Comincia il declino della destra" "c'è un'inversione di tendenza". Praticamente dice di aver vinto.

L'unica domanda che sorge spontanea è: ma Darietto Franceschini "ci fa" oppure "ci è"? Non saprei quale delle due ipotesi sia da augurarsi. Se ci crede davvero, siamo nel campo delle allucinazioni e del patologico; se invece è conscio delle cazzate che dichiara, vuole dire che è in malafede e che pensa che gli italiani tutti, di sinistra e di destra, siano dei perfetti cretini.
Non avrei mai pensato di dirlo, ma questo qui, mi fa rimpiangere i bei tempi, quando a capo dell'armata brancaleone del PD sedeva Veltroni.
Veltroni faceva ridere, ma Franceschini fa solo una grande pena.

Nessun commento: