giugno 03, 2009

Popcorn pronti e birra in frigorifero

Questi ultimi giorni di campagna elettorale sono davvero soporiferi; i tanto vituperati e maltrattati sondaggi hanno rafforzato la certezza di una pesante sconfitta e rassegnato i "capoccia" della cosidetta opposizione. Questi, non avendo ormai da tempo nessuna proposta politica decente, continuano ottusamente a fare del gossip da osteria; credono di prendere per il sedere gli italiani, ma non fanno altro che prendere in giro se stessi. Che palle, che noia. Si dormiva meno ascoltando i discorsi al Valium di Romano Mortadella.
La politica si svegliera' solo all'indomani delle elezioni quando le fesserie su Papi e su certe mogli che si fingono offese (ma si consolano da anni con l'amante ed i soldi del marito), spariranno dai giornaletti quotidiani.
Tra pochi giorni ci sara' solo la voglia di recriminare e leccarsi le ferite. Sono pronto a godermi lo spettacolo.

Nessun commento: