maggio 10, 2009

Società multietnica


Finalmente si inizia a respingere i barconi di clandestini. Era ora. Ovviamente i soliti sinistrati mentali in malafede si scandalizzano e danno aria ai loro denti marci. Respingere i barconi finchè sono ancora in acque internazionali, è una prassi prevista da tutti i trattati internazionali. Mi chiedo solo una cosa, ma quando è il socialista Zapatero a respingerli e addirittura a sparare cannonate verso di loro, dove sono i pagliacci tinti di rosso con le loro proteste ipocrite? Come mai l'ONU non dice nulla alla Spagna? Le cannonate di Zapatero sono più democratiche e "umanitarie" dell'applicazione dei trattati internazionali da parte del nostro governo?
Alle proteste del Vaticano invece rispondo: perchè non accogliete voi alla Città del Vaticano qualche centinaia di clandestini rendendo multietnico il vostro Stato? Dateci il buon esempio, no?

4 commenti:

Pietro ha detto...

Mi sembra però abbastanza ambigua la confusione tra il concetto di etnie e quello di culture, quello che si dovrebbe evitare è il multiculturalismo, l'Italia è gia un paese multietnico, è veramente ridicolo non vedere che, poer esempio, dal punto di vista etnico un siciliano è molto più vicino ad un arabo che ad un valdostano o un trentino.
Va bene che ci sono idioti che credono all'esistenza di una razza Padana, come se le differenze tra veneti e piemontesi non fossero dal punto di vista somatico e genetico più che evidenti.

Nice & Nasty ha detto...

Hai ragione. Non ha senso fare confusione in tal senso, non era mia intenzione confondere le due cose. A mia relativa discolpa, devo dire che ho scritto il post di getto, sull'onda del "mal di pancia" che certa ipocrisia mi provoca.

hamelin ha detto...

mah, che sciocchezze: la Chiesa è già multietnica, basti vedere un concistoro o qualche seminario romano. E già è una delle istituzioni che aiuta gli immigrati (chi credi che dia da mangiare ai poveri - italiani e non - se non la Caritas?).
Prima di parlare faresti bene a sciacquarti la bocca.

Nice & Nasty ha detto...

hamelin:
prima di tutto io NON ho parlato di "Chiesa" ma di Stato del Vaticano. Non sai leggere? Prima di scrivere forse è meglio che dedichi almeno un paio di secondi di tempo per pensare, non trovi? O forse non ti è chiara la differenza?
Secondariamente, se vuoi commentare qui sei il benvenuto, ma solo se argomenti con EDUCAZIONE, chiaro? Sciacquati tu la bocca prima di "parlare", altre cafonate non verranno pubblicate.