maggio 11, 2009

La classe non è acqua


Mestiere duro quello del comico. In questi giorni, vedo un nuovo astro nascente in questo campo. Parlo di Dario Franceschini. Le sue "sparate" quotidiane sono davvero spassose; mi chiedo come riesca a rimanere serio mentre ci dona le sue battute. Fantastico! Certo che deve ancora migliorarsi; dovrebbe impegnarsi maggiormente per raggiungere le vette della satira. Ora lo vedo ad un livello un po troppo "pecoreccio", alla Alvaro Vitali, insomma. So che se si applica, può migliorare di molto; le qualità ci sono tutte, inoltre le dure esperienze politiche che, poverino, stà vivendo, forgiano e fortificano le sue notevolissime doti. In pochi mesi ha fatto passi da gigante anche se il suo repertorio non è recentissimo e neppure troppo vasto, qualche bella risata riesce a regalarcela ogni giorno. Grazie Dario!

Nessun commento: