aprile 09, 2009

Tieniti l'elemosina!

Da non credere. L'amministrazione americana ha stanziato per gli aiuti all'Abruzzo martoriato dal terremoto l'incredibile cifra di 50.000 dollari. Non è un errore, sono proprio cinquantamila. Dopo qualche ora è giunta una pezza ufficiale alla figura di merda fatta, ma non basta a rimediare l'insulto. Giustamente Berlusconi ha risposto che non abbiamo bisogno dell'elemosina. Lui è il Presidente del Consiglio, e deve essere diplomatico, ma io no. Caro Obama, sai cosa puoi farci con i tuoi 50.000 dollari? Sai dove puoi metterteli? Invece di insultarci con la tua offerta, per esempio, potresti comprare qualche vestito decente a Michelle, che ne dici? Va in giro come un attaccapanni, meglio rimediare e spendere meglio i soldini in tempo di crisi, non credi?
Ne approfitto per un'altra piccola considerazione: al vertice NATO Obama ha dichiarato che la Turchia deve entrare nella UE: a parte che tra la UE e gli States c'è un oceano di mezzo, dobbiamo pagare noi la marchetta degli USA nei confronti della Turchia per il sorvolo dei bombardieri e l'appoggio logistico ad operazioni militari? Pensa che i cittadini europei abbiano tutti l'anello al naso? Caro Obama, così non va. Se il buon giorno si vede dal mattino, la tua presidenza si preannuncia non proprio fulgida. Vedremo.

2 commenti:

davide ha detto...

Caro Nice&Nasty,

Obama ha suscitato molti entusiami in Europa. Io avrei preferito che vincesse McCain, però giudicherò Obama solamente per quello che farà: pertanto è troppo presto per dare un giudizio.

La Turchia in Europa non mi entusiasma, perchè è chiaro che quelli voglino venire in Europa solo per prendere i contributi e i finanziamenti.

Ciao Davide

Nice & Nasty ha detto...

Ha già cominciato a "fare"... :-))