aprile 30, 2009

Figure patetiche

Non so cosa spinga la moglie di Berlusconi a comportarsi così con il marito, e per di più "a mezzo stampa". Non mi interessa nè mi appassiona; il gossip lo lascio volentieri ad altri.
D'altronde, che i nemici politici del premier ci sguazzino, non mi meraviglia; non fa altro che dimostrare la pochezza intellettuale e di argomentazioni degli ormai patetici sinistrati mentali. Come anche alcuni quotidiani, che una volta di più dimostrano di non essere neppure utili come sostituto della carta igienica.
Rimane il fatto che chi esce veramente male dalla vicenda è proprio Miriam Raffaella Bartolini, in arte Veronica Lario, seconda moglie di Silvio Berlusconi. La figuraccia di palta la fa solo lei, e la fa come persona, come donna, come madre e come moglie del premier. Fossi in lei mi andrei a nascondere, e fossi nei panni del marito, le farei fare il giro della tenuta di Villa Certosa a calci nel sedere. A reti unificate.

1 commento:

Anonimo ha detto...

ma perche non chiede il divorzio? troppo comodi gli ozi e la vita nel lusso!