marzo 07, 2009

Con i piedi per terra?

Il presidente Napolitano ha perso un'occasione per rimanere zitto; o magari per dire qualcosa da presidente e non da politico di parte. La sua esternazione in occasione dell'otto marzo, non mi è piaciuta. Come sarebbe a dire che la nazionalità degli stupratori non conta? Certo, si tratta di un crimine ignobile chiunque la compia, ma se a delinquere sono in gran parte degli stranieri, non importa di dove, siamo di fronte al sintomo che le cose non vanno sul fronte delle politiche di immigrazione, e sul fronte della giustizia. Questo anche grazie all'atteggiamento irresponsabile di chi tollera che la feccia umana straniera immigri in Italia senza controllo. "Poveretti, non sono capiti." Certo, loro hanno la scorta e vivono nei palazzi od all'ombra degli stessi; vivono tra le nuvole. Tra le nuvole rosse.

Nessun commento: