novembre 01, 2008

Perle di saggezza e...

di lucidità politica mista a coerenza. E questo è considerato uno dei migliori! Leggete cosa scriveva in gioventù (e non solo) quel dispensatore di saggezza e di "patenti di democrazia" nonchè quel fine filosofo ed analista politico di Eugenio Scalfari:

“Noi giovani che non abbiamo per ora altro da apportare al Fascismo, insieme con la nostra fede, che una sincerità cruda, chirurgica, ci facciamo di questa sincerità uno dei maggiori doveri dell’ora presente, confermati in questo nostro proposito dalla voce del Capo”.
Eugenio Scalfari,1942

"Un Impero del genere è tenuto insieme da un fattore principale e necessario: la "volontà di potenza" dello Stato nucleo, che poggia su due pilastri essenziali: il "popolo" quale elemento di costruzione sociale; la razza quale elemento etnico, sintesi di motivi etici e biologici che determina la superiorità storica dello Stato nucleo e giustifica la sua dichiarata "volontà di potenza"
Eugenio Scalfari,1943

"Il cavallo sovietico si trova ormai a poche incollature di distacco dal cavallo americano... Nel 1972 l’Urss sarà addirittura passata in testa non soltanto come potenza industriale, ma anche come livello di vita medio della sua popolazione "
Eugenio Scalfari, 1959

"Questa finanziaria merita un bel voto"
Eugenio Scalfari, Ottobre 2006

"Dicono i sondaggi, con un margine di errore che va sempre tenuto ben presente, che il complesso degli indecisi sia da valutare attorno al 10 per cento dei presumibili votanti. Dicono anche che il 45 per cento di quel dieci sia orientato a votare Veltroni. E dicono infine che se quel 45 diventasse il 13 aprile il 60, alla Camera si potrebbe pareggiare, i due maggiori partiti si troverebbero spalla a spalla e uno dei due otterrebbe la vittoria con uno scarto minimo di voti. Se poi il Partito democratico convogliasse su di sé il 75 per cento degli indecisi la vittoria alla Camera diventerebbe una quasi certa probabilità".
Eugenio Scalfari, 6 aprile 2008.



Se questa è considerata una delle migliori menti della sinistra italiana, chissà come sono le peggiori!

Nessun commento: